lunedì 29 aprile 2013

Matteo Menchelli firma la prima giornata MiniEnduro

COMUNICATO AXIVER - www.axiver.com
È il pilota del motoclub Massa Sgassa a far segnare il miglior tempo di giornata in questo primo appuntamento con il tricolore dei cuccioli dell’Enduro. Vincono anche Macoritto, Pasinetti e Bastianon in una gara davvero impegnativa, caratterizzata dal fango. Il Gaerne si aggiudica la classifica riservata ai club.
Quella che si è svolta ieri a Dossena (BG), è stata una gara davvero tosta, con i piccoli piloti chiamati ad affrontare una prima giornata di campionato certamente non semplice, dove il fango è stato il primo “nemico” da affrontare, oltre alle due impegnative prove speciali.
Una grande grinta è stata dimostrata durante questo primo appuntamento stagionale con il tricolore MiniEnduro, edizione 2013, che ha regalato grandi emozioni e tanto spettacolo.
Il tempo ci ha assistito, con una giornata sì nuvolosa, ma dove qualche raggio di sole faceva capolino di tanto in tanto, dopo l’intesa pioggia caduta sabato che ha contribuito a rendere difficile la prova tracciata dai ragazzi del Motoclub Brembana, organizzatore della tappa.
Una linea ed un fettucciato disegnato all’interno della speciale area adibita a campo scuola ed allenamento, sono state le due speciali che i nostri 73 piloti al via hanno cavalcato per i sei giri previsti (5 per la categoria Baby).
Gara scattata ufficialmente alle ore 10.00, a causa di un piccolo problema tecnico, che però non ha influito sul buon esito della manifestazione, dove a salire sul gradino più alto del podio con il miglior tempo di giornata è stato Matteo Menchelli (KTM) che conquista altresì la classe Aspiranti 85 davanti a Matteo Panigas (Suzuki) e Manolo Morettini (TM), non al 100% della forma a causa di un problema al polso.
Nella Aspiranti 50 i pronostici della sfida Macoritto-Verona sono stati confermati, con i due piloti separati a fine giornata da soli 2 secondi a favore del pilota friulano Lorenzo Macoritto (Suzuki Valenti), seguito dallo stesso Andrea Verona (Beta), mentre la terza posizione è andata al siciliano Giuseppe Vitale (Suzuki Valenti).
Nella Esordienti, giornata sfortunata per Lorenzo Corti (KTM) che, dopo aver dominato la gara, vede sfuggire la vittoria finale a causa dello spegnimento della sua moto durante l’ultima speciale, facendogli perdere secondi preziosi. Lo scalino più alto del podio viene così occupato da Gabriele Pasinetti (KTM), davanti allo stesso Corti e a Stefano Bocconi (KTM).
Tra i piccoli della Baby arriva la prima vittoria per Denny Bastianon (KTM), alla sua prima esperienza nazionale, seguito da Michele Verona (Husqvarna) e Luca Ruffini (KTM). Al via anche tre Lady: Letizia Marconi, Eria Bettoni e Raissa Terranova.
Tra le squadre vittoria per il Gaerne che s’impone per cinque lunghezze sul Motoclub Bergamo, con la terza posizione conquistata dal BG Presolana Enduro.
Ad assistere e supportare i nostri piccoli ma grandi campioni presenti il vice presidente Co.Re. Lombardia Dario Gatti e l’iridato Tullio Pellegrinelli. Sul campo gara anche il sindaco di Dossena Anselmo Micheli che ha voluto rendere omaggio ai piloti proveniente da più lontano (Sardegna e Sicilia) con un libro-storia della zona.
Il prossimo appuntamento con il tricolore MiniEnduro è per il prossimo 19 maggio a Montegrimano (PU) in compagnia delle nostre “piccole pesti” e del Motoclub Montefeltro!